Cyberpunk 2020 – North Colony Story 2

Lo sprawl di Zenothon.

Zenothon è l’isola-agglomerato che prolifera maggiormente di negozi e artigiani, a metà strada tra le miniere e i potenti, delineata dalle zone d’influenza degli InAls e dal fiume Zenoth. Esso è un limbo in cui si incontrano i vari ceti per vivere, dal barbone all’altolocato, dall’umile servo al rockers squatrinato. Delimitata al suo interno da alleysuballey malfamate, e verso l’esterno dagli enormi boulevard, esso sarà il cuore del gioco perché è l’unico enorme sprawl che si estende per miglia e miglia nelle altre direzioni.

North-Colony-Story-2

Vecchia Versione

Gangs & Duelli

In Zenothon si sono avvicendate diverse gang di quartiere: gli svedesi Pyton, i canadesi XSS, gli iraniani LabTL, gli irlandesi OmniBR e numerose altre. Queste bande, visto il grande controllo sull’ordine pubblico, sfruttano l’apparente diplomazia dei membri anziani delle loro etnie per poi sfogare il loro astio attraverso la potente rete cibernetica che collega le varie colonie alla madrepatria.

CYBERDUELLI

Si stabilisce prima se il duello sarà al primo bit o all’ultimo bit: se cioè basterà la prima perdita di informazioni protette da una squadra o se sarà necessario un colpo “mortale” al server avversario per determinare l’esito del duello.
La skin dei server è nera, mentre il bitblood è blu o rosso (per distinguere la squadra) circondato da alone bianco.
All’inizio del duello vengono stabilite delle parole-DATA, che rappresentano ciò che una squadra vuole ottenere vincendo e cosa invece non vuole perdere se fosse stracciata. All’inizio del gioco vengono anche stabiliti gli errors, cioè le azioni che sono considerate basse e quasi una azione da bari.
Causa ripercussioni al sistema nervoso e onta:
• mancare alle parola-DATA;
• colpire avversari arresi, disarmati (a meno che non faccia parte di una tecnica subitanea, che disarma e colpisce insieme) o comunque inoffensivi;
• colpire alle spalle il vincitore o i vincitori mentre escono dal cyberspazio;
• colpire alle spalle l’avversario arreso che sta andandosene dichiarandosi sconfitto o ritirato;
• infrangere una condizione del duello: ad esempio, continuare a colpire dopo il primo bit, o infliggere un colpo che era stato pattuito in partenza come error;
• infierire. È però permesso ovviamente continuare a difendersi se il ferito reagisce contrattaccando irosamente: in quel caso sarebbe il ferito a non rispettare la regola.
FONTE: anticocodice.blogspot.it

Ovviamente, l’uso ricreativo del cyberspazio è severamente vietato; ma tra gli interstizi delle dorsali ottiche c’è spazio a sufficienza per elaborare trappole e sfide per altre gang. In futuro descriveremo nel dettaglio la struttura particolare della rete della North Colony e di Zenothon.

Cyberduelli.

Solitamente, una lotta di quartiere continua attraverso scaramucce fino ad un evento che fa traboccare l’ultima goccia dal vaso. In quel caso inizia un cyberduello e i capi delle due gang rivali nominano tra i loro sottoposti un consigliere di guerra e uno o più araldi che guideranno effettivamente la battaglia; entrambe le gang si accordano per far costruire ad un architetto di una terza gang, teoricamente indipendente, l’ambiente di gioco in una line abbandonata della rete.

Durante il periodo precedente alla campagna che giocherete con North Colony Story ci sono stati alcuni scontri entrati nella leggenda. I Pyton sconfissero all’ultimo bit i francesi HybriX uccidendoli tutti fuori che uno, il loro ultimo arrivato chiamato PierroTH, in un duello passato alla storia come Kapotto. Dopodiché gli OmniBR, che avevano curato l’architettura del precedente scontro, chiesero di ripagare il favore ai Pyton facendo disegnar loro il Taurus, l’Arena con cui sconfissero i brasiliani KTML. Molti membri dei KTML sono tutt’ora in coma, nonostante il duello fosse al primo bit; la causa è dovuta ad una infiltrazione del Dipartimento di Sanità Cyberspaziale (DSC), una psicosquadra parallela agli InAls che combatte le cybergang senza rispettare errors e parole-DATA (vedi box a fianco). Grande ferocia ha messo nel proprio lavoro l’Agente di Sanità (da ora AS) Lance Milton, ex membro dei Pyton – fino a rendere sospettosa la stessa polizia InAls (in particolare Caterina Nacimiento del 3° Distretto).

[collapse]

0 thoughts on “Cyberpunk 2020 – North Colony Story 2

  1. E’ una scelta veramente fuori dagli schemi quella di introdurre un duello d’onore in una ambientazione Cyberpunk, ma penso di essermi innamorato di tutto quanto alla parola-DATA 😀
    L’unico mio dubbio è se il party di cyberpunkers medio (cioé, per chiarezza, dei celolunghisti di professione) possa riuscire a ritagliarsi il suo spazio d’azione in un sistema simile che richiama più una mafia organizzata, piuttosto che delle gang di strada.

    1. Bentrovato! Grazie del commento!
      Beh, la situazione richiama molto quella del musical a cui mi ispiro, cioè West Side Story – lì il confronto è molto gang vs. polizia e non si tocca nulla del mondo della mafia.
      Potrebbe però essere un buono spunto quello di chiedersi cosa siano le gang con tutto ciò attorno: magari alcune sono controllate da corporazioni mentre altre nascono dalla frustrazione di ragazzini figli di minatori della colonia che non vogliono saperne del lavoro dei padri.
      Alla fine essendo un Setting in itinere molto può essere modificato!

      L’adattamento del cyberduello a partire da quello medievale è sempre stato un mio pallino in realtà è sono contento piaccia. In realtà, anche pensando a West Side Story, il duello è solo di facciata qualcosa che ha a che fare con l’onore e piuttosto un modo per eliminare quella che per una gang è la concorrenza.

      Credo che ad un certo punto ci sarà un post di paragone tra Setting e musical per comprendere quali parallelismi ci siano sotto. 🙂

      Tu cosa ne pensi? Metteresti mafia/corporazioni più al centro e trasformeresti le gang in una specie di estensione-carnedamacello oppure renderesti le gang piu potenti e le corporazioni meno presenti sulla Colonia (aprendo loro spazi in cui fare ciò che vogliono)

      Attendo risposta! 😀

      1. Non avevo capito minimamente il riferimento al musical!
        Non lo conosco se non in linea generale: penso che un confronto potrebbe essere un ottima introduzione all’ambientazione.

        Per quanto riguarda le gang, secondo me un mix delle due potrebbe andare: le bande più vecchie ormai sono ben insediate e si comportano più da clan mafiosi, mentre quelle più giovani e meno influenti potrebbero ricorrere a metodi più caotici e violenti tipici dello sprawl.

        1. Potrebbe essere la soluzione migliore! Sarebbe bello a questo punto fare una sorta di mappa dei legami di potere e di status delle varie gang, bello!

          West Side Story è in pratica Romeo e Giulietta con due gang americane anziché famiglie rivali italiane. La mia idea era di sfruttare ovviamente in modo maggiore il lato della lotta tra gang e meno la storia d’amore – oddio se poi si vuole giocarla liberissimi di farlo!
          Vada per il post di confronto!

          Direi che più si va avanti, più il Setting mostra lati espandibili: settimana prossima ci sarà la tabella degli armamenti, differenti dal CP2020 – altra reinterpretazione dal classico dei gdr al fantascientifico – e non dico altro…

          🙂

Rispondi