Milestones.

Dalle ceneri di Element.

Eccoci qua a presentare il gioco di ruolo su cui mi sto concentrando attualmente, frutto di un lavoro di restauro di un sistema precedente creato da me e mio fratello conosciuto come Element. Se il vecchio sistema veniva presentato quale “universale, esteso, generico”Milestones si può definire come un gioco di ruolo, di narrazione e di descrizione. In esso, i giocatori controllano i personaggi dettagliando azione dopo azione cosa essi eseguono; le Azioni servono per causare una serie di Eventi che di volta in volta modificheranno la narrazione.

Il sistema su cui si basa Milestones contiene molto di Elements. Rispetto ad esso, però, le meccaniche di base sono state semplificate. Il cuore di Milestones permette inoltre di poter descrivere qualsiasi cosa i personaggi potrebbero fare. Attraverso piccole unità sommabili (gli Elementi), il giocatore potrà tramutare ciò che vuole che accada in termini di gioco semplici e diretti e costruire così un valore che rappresenterà la sua personale capacità di agire. Il tipo di Evento generato viene decretato via via a seconda della situazione, ma si restringe a tre semplici tipologie: misurazione, comprensione, possessione. Se proprio lo desidera, il giocatore può spingere per donare all’Azione una percentuale in più di successo attraverso riserve di punti o lancio di dadi. Con questo sistema è semplice orientare il gioco verso una dinamica del tipo “prima descrivi e interpreti, poi valuti, quindi vedi ciò che sei riuscito a produrre qualche conseguenza”. Come in altri giochi di ruolo, anche in Milestones la descrizione e l’intenzione del personaggio non cambia: si modifica il tipo di conseguenza e di bersaglio dell’azione.

Una delle meccaniche più complesse nella versione base è quella delle Viscere. Di per sé rappresentano un insieme di Eventi che ha segnato il personaggio oppure che il personaggio ha già incontrato nella sua vita precedente al gioco. Le Viscere non hanno valore, ma se usate possono fornire un vantaggio strategico eccezionale: rispondere a delle domande, valutare delle situazioni, costringere personaggi a compiere determinate azioni, rubare qualcosa di astratto (come informazioni o conoscenza) e via dicendo. Questo meccanica, apparentemente difficile da comprendere, si rivelerà molto semplice da mettere in pratica e anche divertente da replicare in futuro!

Per dare un aiuto a coloro che non hanno mai giocato ai GdR, ma anche per i veterani che si trovano spaesati di fronte a questo nuovo sistema, abbiamo creato due tipologie di “scorciatoie”: gli Archetipi e le Maniere. Un Archetipo è un personaggio preconfezionato in cui la modifica di nome, cognome e Viscere permetterà comunque un certo grado di personalizzazione (per le fiere forniremo anche personaggi totalmente costruiti in modo da velocizzare il gioco). Le Maniere sono invece suggerimenti-istruzioni per i giocatori. A volte queste Maniere saranno molto dettagliate, altre volte saranno più vicine a un “psss, ehi! Se fai così risparmi tempo!”. Strumenti, oggetti, magie, poteri sono tutti quanti dei tipi speciali di Maniera, chiamati Istanti: descrivono esclusivamente il tipo di Evento creato, ma permettono (se conosciuti al meglio) di ricrearlo con qualsiasi combinazione di Elementi (permettendo così, ad esempio, di aver accesso a determinati “effetti speciali” indipendentemente dal tipo di personaggio).

Milestones è costruito con un core di regole necessarie e una serie di moduli che saranno disponibili per ampliare il gioco o renderlo più vicino alle proprie esigenze. Ci saranno regole per ambientare le proprie storie in mondi magici o fantascientifici, per ricreare meccaniche come lo squilibri mentali dei personaggio, la tensione tra il commettere un crimine e il risparmiare una vita, il senso di ignoto che si prova quando si ha un segreto terribile celato nell’inconscio, la sensazione di terrore cosmico di fronte ad antiche divinità ancestrali, il senso di meraviglia nello scoprire civiltà perdute di microumani nel fondo di una bottiglia di rum. Tutti questi moduli sono facoltativi e servono semplicemente a rendere il gioco più esteso, specifico o anche difficile qualora la versione base fosse troppo semplice per voi.

Infine, l’Architetto: il gestore della Storia e il controllare dei vostri nemici. Egli potrà sfruttare una serie di risvolti narrativi chiamati Pietre Miliari, che non permetteranno di rendere la Storia libera da percorsi predefiniti. Varie Pietre Miliari potranno essere collegate liberamente dai personaggi tramite gli Eventi generati, oltre a potersi addirittura modificare laddove l’impatto degli Eventi sarà notevole. In questo senso, in Milestones un punto A e un punto B sono sempre collegabili attraverso infinite linee di infinite tipologie.

Betatesting Pack!

Stiamo scrivendo una versione parca e con regole limitate di Milestones. L’edizione vedrà luce probabilmente attorno al periodo di Natale: se arriva prima, meglio, ma non vorrei dare false speranze! Cosa conterrà il pdf gratuito di betatesting?

  • Una serie di archetipi.
  • Una serie di Maniere differenti per ogni archetipo che il giocatore potrà sfruttare (e testare).
  • Una pagina in cui tener computo della crescita del personaggio e dei suoi avanzamenti [per il betatesting ci è sembrato inutile fornire personaggi di grossa calibratura; per questo, la crescita sarà limitata. Contiamo di poter fornire Archetipi della “durata” di 5-6 sessioni – e questo permette comunque una buona storia].
  • Una scheda dell’Architetto con informazioni atte a guidare i giocatori verso una comprensione migliore del gioco.
  • L’Architetto non avrà per ora alcuna nozione riguardo a come costruire la storia, usare Pietre Miliari, strutturare i battaglie campali. Ci sarà una parte dedicata agli scontri che presenterà un sistema dinamico per gestire scene in cui più personaggi aggrediscono altri gruppi di personaggi [se la prima tornata di test sarà positiva, verranno fornite ulteriori idee in merito all’uso di Pietre Miliari per generare storie a metà tra il preconfezionato e il total free].
  • L’ultima pagina del documento sarà l’utilissimo feedback engine: basato in parte sulle schede di valutazione dello Speed-Up Your Game, in parte su domande dirette dei creatori (su argomenti sui quali sono ancora incerti), il FE è un documento che potrà essere inoltrato a noi creatori e ci fornirà utili consigli su come progredire nella stesura del gioco. Il sistema di Milestones, infatti, sebbene già completamente definito nel suo cuore, potrà cambiare a seconda della vostra personale esperienza. In aggiunta al ringraziamento, ci impegniamo ad inserire il vostro nickname o nome (a vostra scelta) nel gruppo di “Betatesters” una volta che il manuale sarà ultimato.

Come pubblicherete Milestones?

È ancora presto per parlare di pubblicazione. Il nostro intento è replicare il modesto successo che Element ottenne a Marzo di quest’anno ad Empoli il prossimo Speed-Up. Vi invitiamo quindi già da adesso a tenere sott’occhio il Ludicomix di Empoli e tutte le notizie riguardo allo Speed-Up Your Game. Sicuramente, sarà preso in considerazione lo strumento del crowdfunding qualora però le possibilità di un successo siano ben maggiori di un fallimento: questo non tanto per volontà di strafare, ma per non tradire la promessa del gioco a tutti coloro che lo proveranno da qui a quel momento. In alternativa, sappiamo che l’editoria italiana in campo ruolistico è molto attiva e attenta: abbiamo una enorme quantità di creatori di GDR in Italia e molte piccole case editrici che credono nei sogni di sconosciuti game designer. Se una proposta arriverà sul nostro tavolo, la valuteremo senz’altro.

Qualsiasi cosa accadrà, sarete tra i primi a saperlo.

Perché non rilasciate il manuale gratuitamente a tutti?

Per quanto a noi sembri essenziale ottenere un buon giro di giocatori già partendo dai test, alcuni editori pensano sia controproducente rilasciare un gioco free perché ciò, a loro detta, impedisce di ottenere risultati importanti nelle vendite. Nonostante quello che possiamo pensare del free pubblishing e dell’editoria, vogliamo condividere il pack con persone selezionate non per limitare la fruizione di Milestones, ma per avere un contatto diretto e umano con i futuri giocatori dell’edizione base.

Per questo, benché il pack del beta non sia in download gratuito, lo spediremo a chiunque ne faccia richiesta tramite Facebook, Email o Tumblr.

CliccaCosa aspetti? Richiedi il pack del betatesting commentando la Pagina di Milestones!

Quando commenti ricordati di indicare almeno una email o un metodo con cui potremo contattarti una volta pronto il materiale.

0 thoughts on “Milestones.

  1. Ciao, sono un ragazzo di Aerel, ci siamo conosciuti un paio d’anni fa a Modena alla cena in pizzeria 😛

    Se mi invii il materiale, posso metterlo a disposizione in saletta, in modo che chiunque fosse interessato possa leggerlo e provarlo 😉
    Ciao, e complimenti per il lavoro 😛

    1. Ciao Michele! Certamente: aggiungo alla lista Aerel, poi sottopongo il materiale.
      Dovrebbe essere pronto tutto per Natale, ma spero anche prima. Credo ci siano altre persone di Aerel interessate: se servono ulteriori pack avvisali pure di venire sul blog e lasciare il commento, così posso parlare con tutti del progetto e tener computo di coloro che lo provano! 😀

      Grazie ancora e a presto!

Rispondi